Contattaci: 06 97651056

Direct email marketing e newsletter

email marketing

Uno degli strumenti di marketing online che da sempre è in grado di generare un buon numero di conversioni e quindi un soddisfacente tasso di ritorno sugli investimenti è il direct email marketing o DEM. In passato il mail marketing veniva inteso come invio di lettere o qualunque altro tipo di comunicazione stampata su un supporto cartaceo ad un certo destinatario, per recapitargli un messaggio pubblicitario più o meno personalizzato. Oggi ovviamente si utilizzano prevalentemente (ma non esclusivamente) altri canali e la newsletter è diventato il nuovo mezzo di comunicazione per raggiungere un potenziale utente. Per potere realizzare l’email marketing tramite newsletter è necessario avere a disposizione una base di utenti che abbia preliminarmente lasciato il proprio indirizzo di posta elettronica e dato il consenso a ricevere dei messaggi personalizzati.

demLa newsletter spesso viene confusa con il concetto di mailing list: in quest’ultimo caso, ogni iscritto può contattare gli altri utenti andando a creare conversazioni private e pubbliche, mentre la newsletter è un mezzo di comunicazione unidirezionale con cui un’azienda fa pervenire un certo messaggio a dei clienti precedentemente profilati.

L’elemento di base che deve guidare la creazione di una newsletter per un email marketing efficace è suscitare l’interesse di chi la legge, cercando il più possibile di dare la sensazione che si tratti di un messaggio su misura. Sia i testi che il layout devono essere pensati e concepiti appositamente per essere letti in una email; una volta creati un layout e una formattazione efficaci, è consigliabile mantenerli per tutte le newsletter per dare un senso di continuità e non disorientare il pubblico.

Chi realizza una campagna di direct email marketing deve essere in grado di scrivere contenuti originali e simpatici, non deve risultare noioso e deve ricordarsi di indicare le fonti, nel caso in cui inserisca citazioni o notizie non proprie.
Per quanto riguarda il “cosa”, di solito la scelta è piuttosto ampia: si spazia dalle novità da pubblicizzare, ai comunicati stampa, passando per promozioni e sconti, segnalazioni di eventi particolari e di fiere, rassegne stampa e informazioni su prodotti e servizi che la propria azienda offre (stando ben attenti a non trasformarla in un catalogo pubblicitario).
Infine il “quando”: il consiglio generale è di inviare la newsletter ad intervalli regolari in modo da abituare i propri utenti a riceverla con una certa costanza ed evitare che possano considerarla spam. La cadenza può essere settimanale o anche mensile o bimestrale. In caso di eventi particolari, sconti o novità da segnalare, è possibile creare delle newsletter extra apposite, sottolineando la straordinarietà del messaggio.
In definitiva la newsletter si rivela uno degli strumenti maggiormente efficaci per coinvolgere il pubblico, forse anche più delle campagne Adwords o di altre attività di social media marketing.

Scrivi un commento

Ultimi articoli

Neko Studio
Via Nomentana 87 - 00013 Mentana RM
Tel: 06 97651056
P.I. 11788931001
Email: info@nekostudio.it